15°C
Cielo sereno
Levie

Le site de Cucuruzzu

Attraversando una foresta mediterranea nel cuore di un ambiente preservato, scoprirete il Casteddu de Cucuruzzu, uno dei circa venti casteddi conosciuti dell'isola, situati principalmente nel sud della Corsica.

Nel 1959 l'archeologo Roger Grosjean, che ha reso famosi i siti di Filitosa (Sollacaro) e Cauria (Sartè), menzionò il sito di Cucuruzzu.
Nel 1964, lo studio è stato ripreso da François de Lanfranchi, che ha proseguito e ampliato le sue ricerche fino agli anni Novanta.

Costruito dall'uomo dell'Età del Bronzo, è sorto all'interno di un caos granitico che domina le pendici settentrionali dell'altopiano di Livia. Sotto il casteddu, a nord-est, sono stati occupati diversi terrazzamenti e ripari; si tratta di un villaggio circondato da un muro di protezione (non accessibile).

Il monumento principale è la Torra (probabilmente utilizzata per la conservazione e la lavorazione delle derrate alimentari), che conserva ancora parte del tetto. I resti recuperati durante gli scavi sono esposti al Museo della Contea di Alta Rocca.

Informazioni utili

Tariffe

Prezzo intero: 4 euro
Tariffa ridotta : 3 €.

Gratuito per i bambini sotto i 10 anni.

Lingue parlate

Contatto

Percorso di Cucuruzzu
20170
Levie

Per scoprire anche

Vai al contenuto